giovedì, 25 Luglio 2024

Riceviamo e pubblichiamo dalla FIMMG (Federazione Italiana Medici di Medicina Generale) Basilicata:

Da domani 2 marzo entra in vigore il nuovo DPCM che aggiorna le misure di contenimento del contagio da Coronavirus: https://crm.fimmg.org/viewLink.php?url=11-53955&key=f082fa0f8b244fec45ad161ee7e072b3

La FIMMG di Basilicata richiama l’attenzione su alcuni aspetti del provvedimento:

L’articolo 1 riguarda solo i Comuni elencati nell’allegato 1 del DPCM, a maggior rischio di contagio.

L’articolo 2 riguarda solo le Regioni elencate nell’allegato 2 del DPCM (Lombardia, Veneto ed Emilia Romagna).

Gli articoli 3 e 4 riguardano l’intero territorio nazionale.

Merita una particolare attenzione la disposizione contenuta all’articolo 4 che ritorna su quanto previsto nel precedente DPCM del 25 febbraio in merito al certificato di riammissione a scuola specificando che la riammissione nelle scuole di ogni ordine e grado per assenze dovute a malattia infettiva soggetta a notifica obbligatoria di durata superiore a cinque giorni, avviene fino alla data del 15 marzo 2020, dietro presentazione di certificato medico, anche in deroga alle disposizioni vigenti.

Quindi rispetto a quanto previsto nel DPCM del 25 febbraio, giudicato “una follia ed una inutile pratica burocratica” dal Segretario nazionale della FIMMG Silvestro Scotti, il certificato va rilasciato solo se l’assenza riguarda una malattia infettiva soggetta a notifica, quindi inclusa nell’elenco di tali patologie (vedi allegato) di durata superiore a 5 giorni.

Tra le patologie soggette a notifica obbligatoria è presente l’infezione da virus influenzali potenzialmente pandemici, come il Covid-19, pertanto la certificazione di rientro a scuola sarà da rilasciare nel caso di soggetti a cui sia stata confermata tale infezione, dopo guarigione ovviamente dichiarata e accertata dalle autorità sanitarie competenti prima che dal medico di medicina generale.

ELENCO MALATTIE INFETTIVE SOGGETTE A NOTIFICA OBBLIGATORIA

  • Antrace •
  • Botulismo •
  • Brucellosi
  • Campilobatteriosi
  • Colera •
  • Criptosporidiosi
  • Difterite •
  • Echinococcosi
  • Encefalite trasmessa da zecche
  • Encefaliti virali
  • Epatite virale A •
  • Epatite virale B
  • Epatite virale C
  • Epatite virale D
  • Epatite virale E •
  • Altre epatiti virali acute non specificate
  • Febbri emorragiche virali (Febbre di Lassa, Marburg, Ebola) •
  • Febbre gialla •
  • Febbre Q
  • Febbre ricorrente epidemica •
  • Febbre tifoide
  • Giardiasi
  • Influenza da virus potenzialmente pandemici •
  • Lebbra
  • Legionellosi
  • Leishmaniosi
  • Leptospirosi
  • Listeriosi
  • Malaria
  • Malattia da E. Coli Patogeno
  • Malattia da Creutzfeldt-Jacob
  • Malattia di Lyme
  • Malattia invasiva da H. Influenzae •
  • Malattia invasiva da meningococco •
  • Malattia invasiva da pneumococco
  • Micobatteriosi non tubercolari
  • Meningite batterica da        •
  • Morbillo •
  • Paratifo
  • Parotite
  • Pertosse
  • Peste •
  • Poliomielite •
  • Rabbia •
  • Rickettsiosi
  • Rosolia
  • Rosolia congenita
  • Salmonellosi
  • SARS •
  • Scarlattina
  • Shigellosi
  • Tetano •
  • Tifo esantematico •
  • Tossinfezione alimentare •
  • Toxoplasmosi
  • Trichinosi •
  • Tubercolosi extrapolmonare
  • Tubercolosi polmonare
  • Tularemia
  • Yersiniosi
  • Varicella
  • Dermatofitosi
  • Pediculosi
  • Scabbia
  • Malattia da Dengue •
  • Malattia da Chikungunya •
  • Malattia da West Nile •
  • Malattia da Zika •
  • Altro specificare  

MALATTIE SESSUALMENTE TRASMESSE

La segnalazione è anonima, ai sensi della legge 25-7-56 n. 837

  • Blenoraggia
  • Sifilide
  • Altre

D AIDS

La notifica deve essere inviata direttamente dal Medico alla Regione ed al Ministero secondo quanto previsto dalle circolari del Ministero della salute del 13.02.1987 n. 5 e del 13.02 1988 n. 14.

MALATTIE con il simbolo • anche a destra: COMUNICAZIONE IMMEDIATA

ALTRE MALATTIE INDICATE:   COMUNICAZIONE ENTRO LE 48 ORE

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap