Pubblicità

In seguito a segnalazione pervenuta al numero di emergenza 112, i Carabinieri Forestali della Stazione di Montescaglioso, si sono recati in località “Fronte Lama” in agro di Bernalda, dove era in atto un abbandono di materiale inerte derivante da lavori edili di ristrutturazione di un fabbricato nel centro urbano di Bernalda.
      Sono stati sorpresi due uomini, dipendenti di una impresa edile di Lamezia Terme (CZ), a bordo di un autocarro, che stavano scaricando abusivamente rifiuti speciali non pericolosi, consistente in mattoni forati termici, derivanti dalla ristrutturazione autorizzata di  un fabbricato, all’interno di un fondo di circa 40 mq, di proprietà comunale, vincolato paesaggisticamente, lungo la sponda di un canale naturale. 
    Sono stati deferiti  all’Autorità Giudiziaria i due operai rumeni ed il rappresentante legale della Ditta calabrese e sottoposti a sequestro il veicolo utilizzato per il trasporto e l’intera area di discarica.
Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *