venerdì, 19 Luglio 2024

Disturbi dello spettro Autistico: diagnosi e strategie di intervento nell’adulto”: è il titolo di un convegno di formazione e divulgazione in programma il 3 giugno in Basilicata, su iniziativa dell’Istituto dei Padri Trinitari di Venosa e Bernalda. L’iniziativa si terrà nella Domus Padri Trinitari in contrada Scorzone a Bernalda, in provincia di Matera, con inizio alle ore 9. Alla presenza di esponenti istituzionali e del sistema sanitario lucano e di operatori del settore, interverranno luminari ed esperti di riferimento per affrontare tematiche che interessano i disturbi dello spettro autistico, con una particolare attenzione alla condizione degli adulti. Oltre ad offrire un significativo momento di approfondimento, il convegno consentirà ai partecipanti di conseguire 6 crediti formativi Ecm per le professioni sanitarie (medici, infermieri, fisioterapisti, educatori, psicologi). “Il nostro obiettivo – spiega il rettore dei Centri di riabilitazione (Cdr) di Venosa e Bernalda, Vito Campanale – è quello di illustrare l’intero processo di presa in carico: dagli aspetti organizzativi che qualificano i servizi, declinati sia a livello nazionale che regionale, alla gestione degli interventi, con tutte le implicazioni di complessità in termini di strategie di intervento. Abbiamo voluto affrontare temi importanti, concentrando però l’attenzione sull’autismo in età adulta, di cui oggi si parla ancora poco”. Il convegno inizierà con i saluti del rettore dei Cdr di Venosa e Bernalda, Vito Campanale, del sindaco di Bernalda, Domenico Tataranno, del direttore generale dell’Azienda sanitaria di Matera, Sabrina Pulvirenti e dell’assessore regionale alla Sanità, Francesco Fanelli. Dopo un’introduzione ai lavori del direttore generale dell’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), Domenico Mantoan inizieranno le lezioni magistrali di luminari ed esperti del settore. Di “Diagnosi e progetti di vita dall’adolescenza all’età avanzata” parlerà Roberto Keller, direttore del Centro regionale Autismo Adulti Piemonte, mentre il responsabile dell’Uosd-Laboratorio Genetica Medica dell’Asm di Matera, Domenico Dell’Edera, si soffermerà su “Genetica dell’autismo e neurosviluppo” ed il direttore dell’Uoc-Irccs “Ass. Oasi Maria SS” di Troina (Enna), Maurizio Elia, illustrerà invece l’argomento “Epilessia ed autismo nel corso della vita”. Gli interventi riprenderanno nel pomeriggio con la psicologa Chiara Ferrari, dell’associazione Ideando di Modena, con la sua lezione magistrale dal titolo “Intervenire sui problemi comportamentali dell’adulto”. Toccherà poi al terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva del Centro Benedetta D’Intimo di Milano, Alessandro Chiari (“L’utilizzo della Comunicazione aumentativa alternativa nell’autismo”); allo psicologo dell’Istituto di riabilitazione Madre Divina Provvidenza di Arezzo, Fabrizio Giorgeschi (“Affettività e sessualità tra sfide e progetto vita”); e alla responsabile dell’Uosd-Psichiatria di Chiaromonte (Asp di Potenza), Laura Isgrò (“Intervento ambulatoriale-territoriale in Basilicata”). Le conclusioni dell’evento, moderato dal giornalista Giovanni Rivelli, saranno affidate al presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi.

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap