sabato, 13 Luglio 2024

Il “5 stelle d’Oro della cucina”, premio dell’Associazione Italiana Cuochi, alla chef Piera Parisi per il suo intrigante “Black and Gold”: spaghettone del Gargano al nero di seppia, cozze tartine, crumble di pane di Matera, broccoletti e foglia oro commestibile 24k. Il prossimo 18 ottobre a Firenze Piera, originaria della Puglia ma materana d’adozione, avrà il prestigioso riconoscimento che conferma un curriculum di tutto rispetto. Per 16 anni ha lavorato presso un’attività multifunzionale nei Sassi di Matera, il Sax Barisano.

Nel 2018 è stata delegata per Matera dalla Ristoworld Italy dal 2018 mentre l’anno successivo ha ottenuto una delle fasce più prestigiose a livello internazionale, l’August Escoffier. Ha collaborato portando le eccellenze lucane nel mondo in chiave moderna come Ambassador Chef Matera/Montecatini 2018, Ambassador Chef Matera/New York2019 e Ambassador Chef Matera/ Malta2019. Ha collaborato con molti personaggi del mondo dello spettacolo, è stata chef del team Sanremo Palafiori nel 2019 per i 50 anni di carriera del soprano Katia Ricciarelli. È delegata Ristoworld Italy 2022.

“La mia passione per la cucina – spiega – nasce all’interno della mia numerosa famiglia dove ogni weekend era d’obbligo preparare pasta fresca, polpette, braciole…”

Singolare il suo percorso professionale, Piera infatti ha frequentato il Conservatorio e mai avrebbe pensato di diventare una chef: “Nel corso degli anni mi sono ritrovata a lavorare nei ristoranti… da lì la voglia di frequentare corsi privati a livello nazionale di alta formazione e gare da competizione”.

Lo stop imposto dalla pandemia ha rafforzato la sua grinta e la sua motivazione: “Dopo due anni di Covid mi rimetto in gioco ed ecco che arriva il ‘5 stelle d’Oro della cucina’!”

Pubblicità

Pubblicità
Copy link
Powered by Social Snap