Pubblicità

Dal 9 al 16 Dicembre, alle ore 18.00 e alle ore 21.00, presso il Palazzo del Casale, nei Sassi di Matera, andrà in scena “Uccelli. Esercizi di miracolo”, evento teatrale co-prodotto dal Teatro delle Forche e dalla Fondazione Matera Basilicata 2019, nell’ambito del progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019 “Matera 3019”.

Accesso con Passaporto per Matera 2019 e prenotazione sul sito ufficiale https://www.materaevents.it/events/view/teatro/4649/uccelli

Regia e drammaturgia di Gianluigi Gherzi. Direzione artistica e organizzativa di Erika Grillo.

Regia digitale e comunicazione visiva di Alessandro Colazzo. Con gli attori-autori Giorgio Consoli, Andrea Dellai, Erika Grillo, Ermelinda Nasuto, Chiara Petillo e Fabio Zullino. Disegno luci, scenografie e allestimenti: Walter Pulpito. Sonorizzazioni e allestimenti tecnici: Angelo Piccinni e Vincenzo Dipierro.

“UCCELLI. Esercizi di miracolo” interroga la città contemporanea, nelle sue compressioni, nelle sue linee di fuga, nelle sue linee di sogno e utopia.

All’interno del complesso architettonico del Casale cinque stanze. In ognuna gli spettatori incontreranno una città possibile. Città dello spasso, dei corpi morti, della persuasione, delle gabbie, del sogno di chi si muove e migra, del ritorno ai cerchi.

Fuori, c’è Matera. Le sue strade, il suo paesaggio, dove un attore e gli spettatori svolgeranno insieme degli esercizi di utopia, esercizi di miracolo, esercizi d’immaginazione di un’altra modalità dell’essere e dello stare.

Fuori dal Casale la promessa di un volo, con ali leggere da costruire tutti insieme e parole nuove da far volare.

Peculiarità dell’evento teatrale, il coinvolgimento degli studenti delle scuole superiori di Matera con un grande momento di confronto già prima della presentazione finale al pubblico, nell’ambito del progetto “Matera 3019”, rientrante nel programma Education di Matera 2019 e incentrato sull’ascolto delle parole e delle suggestioni dei giovani, lavorando sul divario sempre più forte che loro vivono, fra il mondo virtuale del digitale e quello corporeo del reale.

Sino al 6 Dicembre, a partire dalle parole che hanno guidato il lavoro di costruzione dei testi e delle azioni teatrali dell’evento, centinaia di ragazzi dell’Istituto di Istruzione Superiore “Emanuele Duni – Carlo Levi” Liceo Classico e Liceo Artistico e del Liceo Scientifico  “Dante Alighieri” di Matera saranno chiamati a esprimere visioni, suggestioni, desideri, utopie per un nuovo volo individuale e collettivo che si rivolga alla città, quella presente e quella da costruire insieme. Ogni attore-performer incontrerà un gruppo classe e farà incontrare il suo lavoro con quello degli studenti, chiamati ad agire attivamente in una dimensione performativa: con la loro presenza, con i loro corpi, con le loro voci, con gli oggetti che si costruiranno insieme. L’esito di questo lavoro sarà un incontro e un riscontro all’esterno, in forma di brevi performance urbane in piazze, mercati, luoghi abitati e importanti della “città dei Sassi”. Ai ragazzi verrà anche proposto non solo di essere spettatori durante l’evento teatrale “UCCELLI. Esercizi di miracolo”, ma – in piccoli gruppi – di partecipare attivamente al momento conclusivo dell’evento insieme con il pubblico.

Un esercizio di cittadinanza teatrale che parte dal rapporto con un gruppo di artisti a lavoro, per costruire una realtà di profonda comprensione dei temi trattati e delle scelte artistiche compiute, per passare – in ultimo atto – dalla posizione passiva di chi solo può ascoltare a quella attiva di chi riempie un evento artistico della propria presenza e della propria intelligenza.

Pubblicità