Pubblicità

“Il riconoscimento di museo autonomo degli spazi museali della città di Matera rappresentano il coronamento vincente della designazione a Capitale Europea della Cultura”.

E’ quanto sostiene il Sindaco di Matera, Raffaello de Ruggieri, che aggiunge: “Al Ministro Dario Franceschini va l’apprezzamento e la gratitudine della comunità materana per l’istituzione del museo autonomo di Matera che assorbe le aree espositive di Palazzo Lanfranchi (Museo d’arte medioevale e moderna della Basilicata) e dell’ex Convento di Santa Chiara (Museo nazionale archeologico Domenico Ridola).

Inoltre nel provvedimento di riorganizzazione del MIBAC da parte del Ministro Franceschini vi è il ripristino della Soprintendenza archivistica della Basilicata e del Polo Museale lucano.

La chiusura dell’anno eroico di Matera, Capitale Europea della Cultura, si tinge di straordinari e coerenti provvedimenti del Ministro Franceschini che ha consolidato il ruolo culturale della intera regione lucana.

Un grazie di cuore – conclude de Ruggieri – anche all’impegnato assessore alla Cultura del comune di Matera Sen. Giampaolo D’Andrea che ha presieduto e anticipato programmi e progetti per innalzare ed affermare il ruolo culturale della Basilicata e di Matera.

Pubblicità