Pubblicità

E’ stato consegnato questa mattina il cantiere per la realizzazione dei lavori di adeguamento di Via Colangiuli, strada di raccordo della lottizzazione Quadrifoglio alla città.

73mila euro circa il costo delle opere che dovranno concludersi entro maggio 2020 e che consisteranno prevalentemente nel rifacimento e allargamento della carreggiata, della costruzione dei marciapiedi su entrambi i lati della strada, di realizzazione dell’impianto di pubblica illuminazione.

L’ammodernamento della strada completa i lavori effettuati dal Consorzio dei lottizzanti, relativi alla costruzione del nuovo sovrappasso ferroviario delle Fal, e prevede l’allargamento della sede stradale e la traslazione dell’asse viario in modo da raccordare l’esistente infrastruttura alla rete interna alla lottizzazione Quadrifoglio, situata a ridosso del rione San Pardo.

“Portiamo a termine una complessa vicenda amministrativa-giudiziaria – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Nicola Trombetta – con l’affidamento dei lavori alla ditta aggiudicataria dell’appalto. Finalmente siamo in grado di dare risposte ai cittadini della lottizzazione Quadrifoglio che in più occasioni avevano manifestato il loro disappunto per i ritardi nella realizzazione delle opere previste. Il Comune ha fatto la sua parte, spero che sia sufficiente per la riapertura del sottopasso ferroviario che non consente attualmente ai residenti di usufruire di un ulteriore accesso alla viabilità cittadina”. 

Pubblicità