Pubblicità

Nella mattinata odierna, nella Prefettura
di Matera, presieduta dal Prefetto, Antonella  Bellomo, si è tenuta una riunione del Comitato
Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per esaminare le misure di
sicurezza da adottare in occasione dello spettacolo musicale “Capodanno a
Matera”,  che si terrà in Piazza V.
Veneto di Matera a partire dalle ore 21,00 di domenica 31 dicembre 2017.

All’incontro hanno partecipato i vertici
provinciali delle Forze di Polizia e dei Vigili del Fuoco, i rappresentanti del
Comune e gli organizzatori dell’evento.

La manifestazione, gratuita ed aperta al
pubblico, prevede l’esibizione di alcuni artisti e cantanti che intratterranno
il pubblico fino alle ore 01,00 circa, costituendo occasione di richiamo per i
turisti ed i cittadini locali.

Nel corso dell’incontro sono state
individuate le misure necessarie per l’ordinato svolgimento della
manifestazione, nel rispetto delle vigenti direttive sulle misure di safety e security di cui alle recenti direttive ministeriali.

In particolare, si è convenuto che:

        
il palco sarà posizionato all’ingresso di Piazza
V. Veneto – lato Via Roma;

        
la piazza sarà interamente transennata,
chiusa al traffico e presidiata da personale autorizzato; 

        
l’accesso alla piazza potrà avvenire da
Via A. Persio, Via Lavista e Via del Corso;

        
l’accesso di via Roma sarà riservato ai
disabili anche per l’uscita;

        
le vie di esodo individuate sono quelle di
Via XX Settembre, Via San Biagio, Via De Blasiis e Via delle Beccherie;

        
tutti gli accessi e le uscite saranno
dotati di conta persone, per avere contezza, in qualsiasi momento, delle
presenze in piazza, che non potrà essere superiore a 5000 unità;;

        
sarà attivato un servizio di stewarding
composto da 50 addetti;

        
sarà prevista la presenza di squadre dei
Vigili del Fuoco e di una unità NBCR;

        
il soccorso sanitario sarà assicurato da dieci
soccorritori a piedi, una ambulanza da soccorso, due ambulanze da trasporto ed
una unità medicalizzata;

        
prima dell’inizio della manifestazione,
sarà divulgato un avviso agli spettatori concernente le vie di deflusso ed i
comportamenti da tenere in caso di eventuali criticità;

        
gli ingressi saranno opportunamente
controllati da personale autorizzato al fine di evitare l’introduzione in
piazza di oggetti vietati dalle norme;

        
a cura del Comune, sarà adottata ordinanza
sindacale per la chiusura al traffico della zona

 
Pubblicità