Pubblicità

Venti anni di libri editati, di campagne pubblicitarie accattivanti e di brand di successo ideati. Venti anni di storie raccontate e, ieri, Diotima ha voluto raccontare la sua, di storia.
Vito Epifania, Gabriella Lanzillotta ed Enzo Epifania (le anime di Diotima con cui attualmente collaborano anche altre persone) hanno aperto le porte della loro agenzia di comunicazione – nata e cresciuta a Matera, è riuscita a non restare confinata nel territorio lucano – per condividere i traguardi raggiunti, presentare la nuova linea grafica e i nuovi obiettivi di Diotima nella sede di via De Sariis 21.
“L’idea creativa ha trovato l’ispirazione proprio nella nuova sede, – spiegano da Diotima – dove i pavimenti delle diverse stanze si differenziano per le greche che connotano quindi le diverse aree, in sintesi: una stanza per ogni servizio. Ecco che hanno preso forma le “piastrelle” del graphic design, dell’editoria… Ma non si tratta di un gioco isolato, ogni modulo ha sì un’immagine sempre diversa, in continuo movimento ma sempre riconoscibile perché è parte del tutto; il fulcro di Diotima, infatti, è la partecipazione del singolo a una totalità che è dinamica, composta ma coordinata, autonoma e condivisa: Diotima è gioco di squadra”.
Quelle di Diotima – “produrre e creare nel bello” dal capitolo XIV del Simposio di Platone in cui Socrate dialoga con Diotima – e del suo storico marchio editoriale Altrimedia, quindi, sono storie singolari nelle quali si intrecciano passione, competenza e lungimiranza.
“I manuali di comunicazione sostengono che l’immagine è il risultato di diverse componenti: qualità del prodotto o del servizio, anni di presenza sul mercato e comunicazione pubblicitaria. – concludono –  Una triade che in oltre 20 anni di attività ha permesso alla nostra realtà di crescere e maturare il profilo di un gruppo che al suo interno ha un marchio per ciascuna tipologia di servizio”.

Pubblicità