Oratorio Sacro il 6 ottobre nella Cattedrale di Matera: Monsignor Marco Frisina dirige la Fondazione Orchestra Lucana e i Cori Parrocchiali



Per il Progetto “I Cammini – Tracce di religiosità nelle diocesi della Basilicata”, “Oratorio sacro”, un appuntamento da non perdere il 6 ottobre alle ore 20,00 nella Cattedrale di Matera:  il Maestro Mons. Marco Frisina, compositore noto in tutto il mondo per la sua opera feconda di produzione musicale ispirata ai temi "sacri", dirigerà la Fondazione Orchestra Lucana. I Cori parrocchiali, provenienti dall'Arcidiocesi di Matera-Irsina, faranno da cornice a un evento di alto valore musicale in cui l'ascoltatore potrà incontrare melodie liturgiche ormai di "dominio pubblico". Il Coro dei cori, preparato dal Maestro Cettina Urga, è composto da oltre cento artisti.

Questo concerto di musica sacra è realizzato nell'ambito dei progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.

 

PROGRAMMA

La vera gioia

Eccomi

Ti seguirò

Benedici il Signore anima mia

I cieli narrano

Nostra gloria è la croce di Cristo

Madre fiducia nostra

Magnificat

Dove la carità è vera

Redentore delle genti

Aprite le porte a Cristo

Pane di vita nuova

Pacem in Terris

 

Il concerto rientra nel “Cammino delle Generazioni”.

 

BIOGRAFIA DI MONSIGNOR MARCO FRISINA

Nato a Roma nel 1954, dopo gli studi classici si è diplomato in composizione al Conservatorio di Santa Cecilia. Ha compiuto gli studi teologici presso la Pontificia Università Gregoriana conseguendo poi la licenza in Sacra Scrittura al Pontificio Istituto Biblico. Ordinato sacerdote nel 1982, svolge il suo ministero nella Diocesi di Roma. Attualmente è Consultore del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione e Rettore della Basilica di Santa Cecilia in Trastevere. Tiene corsi presso la Pontificia Università della Santa Croce e il Pontificio Istituto di Musica Sacra. È anche Accademico Virtuoso Ordinario della Pontificia Insigne Accademia di Belle Arti e Letteratura dei Virtuosi al Pantheon, di cui è Assistente Spirituale.

Autore di numerosi canti liturgici conosciuti ed apprezzati in Italia e all’estero, nel 1984 ha fondato – e da allora dirige – il Coro della Diocesi di Roma, con il quale anima le più importanti liturgie diocesane, alcune delle quali presiedute dal Santo Padre.

Nel 1991 ha avuto inizio la sua collaborazione al progetto internazionale della Rai "Bibbia" sia come consulente biblista che autore delle musiche dei film prodotti. Oltre al “Progetto Bibbia”, negli anni ha composto le colonne sonore di molti film a tema storico e religioso.

La sua produzione musicale conta oltre trenta Oratori Sacri ispirati a personaggi biblici o alla vita di grandi santi. Accanto a questi, meritano di essere citati: “Cantico dei Cantici” scritto nel 2009 e rappresentato al “Festival Anima Mundi” di Pisa, “Passio Caeciliae” composto nel 2011 ed eseguito a Roma e a New York in occasione delle celebrazioni per il 150° Anniversario dell’Unità d’Italia, “Paradiso Paradiso”, del 2013, per il 56° “Festival dei Due Mondi” di Spoleto con la partecipazione di Giorgio Albertazzi, e “Fino ai confini della Terra”, ispirato alla narrazione del naufragio di S. Paolo a Malta e lì eseguito nel febbraio 2017 nel centenario del martirio dell’Apostolo. Nel 2007 ha composto l’opera teatrale “La Divina Commedia”, prima trasposizione musicale dell’omonimo capolavoro dantesco. Nella stagione 2009-2010 è andato in scena il suo secondo lavoro per il teatro: “Il miracolo di Marcellino”, ispirata al romanzo di José Maria Sanchez Silva “Marcellino Pane e Vino”.

È anche autore delle musiche di “In Hoc Signo”, rappresentata nel 2013 a Belgrado in occasione del millenario dell’Editto di Milano e dell’Opera-Oratorio “Passio Christi” rappresentata nel 2018 a Malaga. È stato promotore e coordinatore del Primo Convegno delle Corali Italiane, svoltosi a Roma nel settembre 2014, e del Giubileo delle Corali nell’ottobre 2016, che ha visto la partecipazione di oltre 8.000 cantori provenienti da tutto il mondo. Dal 2015 è Direttore Artistico del “Concerto con i Poveri e per i Poveri” che si tiene in Aula Paolo VI. Da anni porta questa sua esperienza di sacerdote, musicista e docente in molte Diocesi italiane ed estere.

La FONDAZIONE ORCHESTRA LUCANA nasce nel Novembre del 2003 come trasformazione dell’istituzione “Orchestra Sinfonica e Filarmonica delle Provincia di Matera”, fondata nel 1987 in occasione della celebrazione del sessantesimo della Provincia, su iniziativa del Presidente Francesco Lisanti. La Fondazione, come previsto dallo statuto, persegue la finalità di diffusione e promozione dell’arte musicale con il coinvolgimento, soprattutto, dei musicisti del territorio. L’orchestra ha al suo attivo numerose esecuzioni di importanti partiture appartenenti al territorio classico e di musica contemporanea. Ha collaborato con la camera ducale di Parma e si è esibita al teatro Carignano di Torino per l’esecuzione delle sinfonie di A. Duni, al teatro di Corte della Reggia Vanvitelliana di Caserta e nel museo Settecentesco “Ca Rezzonico” di Venezia. Memorabile il concerto eseguito nella Basilica Papale di Assisi, il 4 Ottobre 2009 con la partecipazione straordinaria del I violoncello del Teatro “La Scala” di Milano Massimo Polidori (originario di Tricarico).

In Prima assoluta alla Palazzina Liberty a Milano e due anni dopo al Teatro A. Belloni a Barlassina (in Brianza) è stata realizzata “La Cuisine Fantasque” di Rossini/D’Ambrosio con la voce recitante di Nanni Coppola ed il pianoforte concertante di A. Ippolito, originale produzione di teatro-musica replicato a Casa Cava Matera, al Teatro Mercadante di Altamura, a Potenza per Universa Musica (dell'Università della Basilicata su invito del musicologo Dinko Fabris), all'Auditorium Gervasio, a Palazzo Lanfranchi, a Pomarico, Montescaglioso, Montalbano, al Festival della Terra delle Gravine. Per il Festival Carsica e per MusicArte la F.O.L. realizza il progetto di teatro-musica “l'Opera da pochi soldi” liberamente ispirato al capolavoro di B.Brecht. Dal 2010 al 2012 realizza le produzioni operistiche: La Traviata, Don Pasquale, il Barbiere di Siviglia (ripresa nel 2017 con il M° N.H.Samale), Don Giovanni e Così Fan Tutte. Ricordiamo il concerto Vivaldiano all’interno del “Pomarico Vivaldi Festival” sotto la direzione del M° Francesco Fanna, direttore dell’Istituto CINI.

Nel Dicembre 2013 ha ricevuto il premio Musica Arte e Cultura “Omaggio a Giuseppe Verdi” (anno delle celebrazioni Verdiane).  Il 2015 è stato caratterizzato dal concerto con il grande tenore Josè Carreras e nel 2016 con l'attore Enrico Montesano, eventi realizzati in collaborazione con l'Orchestra Mercadante e MusicArte, con quest'ultima organizzazione vogliamo ricordare anche il bellissimo concerto realizzato con il noto cantautore Fabio Concato. La varietà dei repertori proposti è testimoniata anche dalla collaborazione intrapresa con il pianista/cantante jazz Mario Rosini.

Altro grande progetto con solisti, coro e orchestra realizzato in diversi comuni della Basilicata e della Puglia: “…Semplicemente Musica”, ultimo realizzato nella gremitissima piazza S.Francesco a Matera lo scorso luglio. All'interno di questo progetto sono state eseguite musiche in prima assoluta dei compositori A. Tosto e V. Pasquale.

Dedicata al mondo della scuola ed in collaborazione con il Teatro Mercadante di Altamura sono stati realizzati due progetti operistici grazie alla collaborazione con il celebre MusicAttore Luigi Maio in questo caso anche nelle vesti di elaboratore delle celebri opere del genio Salisburghese “Il Flauto Magico” ed il “Don Giovanni”, evento quest'ultimo avvalorato dal prestigioso patrocinio del Mozarteum di Salisburgo.

“FiatInFondazione” (la compagine composta da strumenti a fiato della F.O.L.) ha debuttato nel 2016 presso l'auditorium R. Gervasio di Matera nel “Concerto per la liberazione dei popoli” con un originalissimo programma diretto dal maestro di origini lucane A. Zizzamia. L'Organico si è esibito anche in altre occasioni, in giornate Istituzionali, ricordiamo in particolare quella realizzata in collaborazione con l'AML alla presenza dell'attuale Presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati che ha espresso vivo apprezzamento a cui si è unito quello del Presidente della Provincia Piero Marrese in veste di rappresentante della Fondazione Matera 2019. Una grande produzione contemporanea è stata realizzata nella Cattedrale di Matera con la prima assoluta “Nigra sum sed formosa” oratorio Mariano di Damiano D’Ambrosio, nostro conterraneo di Montescaglioso, di cui è stato presentato il CD (etichetta Farelive) lo scorso 14 Dicembre,  premiato dalla rivista “Musica” con l’attribuzione di 4 stelle. La F.O.L. collabora nel 2019 al progetto “I Cammini “ in collaborazione con il Parco Culturale Ecclesiale “Terre di luce”, attraverso i concerti d’organo, i concerti Mariani nei Santuari e nelle Cattedrali Lucane questi ultimi diretti dal compositore Catalano M° Valentino Miserachs Grau a cui, il Presidente Piero Marrese ha conferito il premio “Una Vita per la Musica”. Non sono mancate le parentesi nel campo Jazzistico, l'ultima in ordine di tempo “F.O.L. inJazz” programma diretto da G. Desiante.

Le incisioni discografiche: E.R.Duni "Isola dei Pazzi" direttore Rino Marrone, "Opera Galà" con F. Patanè, M. Chingaro e R. Bruson, "Presagios" con musiche inedite di C. Desiena e M. Palmieri, "Carosello" con musiche di R. Gervasio dirette da V. Clemente, cd premiato dalla rivista francese "LE MONDE DE LA MUSIQUE" con l'attribuzione di quattro stelle.

Il Presidente della Fondazione è il Prof. Francesco Lisanti, già primo Presidente dell’istituzione orchestrale. La direzione artistica è affidata da Novembre 2009 al maestro Vincenzo Perrone.