Matera, il 22 Gen Verde in concerto per I Cammini



Prosegue a Matera il 22 settembre alle ore 21,00 in piazza Giovanni XXIII, con il concerto del Gen Verde – spettacolo musicale dal titolo “From the Inside Outside” – il progetto “I Cammini tra radici e futuro. Il Contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontificio Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.
“From the Inside Outside” è il nuovo concerto del Gen Verde basato sull’omonimo album: uno spettacolo pensato per tutti, con video d’impatto che trasformano continuamente gli ambienti e le atmosfere, arrangiamenti potenti ed energici, coreografie capaci di coinvolgere anche il pubblico più esigente; un invito a trovare la luce dentro di sé, per poi accenderla nei propri ambienti.
Le sonorità dell’album sono un melting-pot di elettronica, rock, K-pop ed etnico, frutto della natura multiculturale della band, tutta al femminile, composta da 20 artiste provenienti da 14 nazioni diverse e costituiscono un’esperienza di integrazione culturale, feconda sia sul piano artistico, sia su quello sociale. La loro esperienza parte dalla vita quotidiana per poi trasformarsi in musica e forza di cambiamento delle nostre città dai palchi di tutto il mondo. Le canzoni in 5 lingue diverse toccano tematiche quali il perdono, il razzismo, la migrazione, ma anche le ferite e il disagio che vivono tanti giovani di oggi: la mancanza di speranza, il bullismo, le dipendenze di ogni tipo.
Lo spettacolo musicale “From the Inside outside” si inserisce nel più ampio progetto educativo START NOW ed ha un programma che si sviluppa in più giorni, con un gruppo di circa 170 giovani di Matera dai 14 ai 25 anni. Sono previsti workshop multidisciplinari (canto, danza, percussioni, teatro) rivolti ai giovani: i partecipanti lavorano insieme alle artiste del gruppo come componenti di una stessa squadra, che concluderà il lavoro il 22 settembre con lo spettacolo finale in cui gli stessi giovani affiancheranno il Gruppo Gen Verde. Si tratta di una metodologia pedagogica basata su un approccio esperienziale, in cui i giovani vivono e condividono una crescita di gruppo, lavorando non solo come allievi, ma anche come co-protagonisti sul palco.
Il concerto del Gen Verde rientra nel Cammino delle Generazioni.
Nato nel 1966 a Loppiano (FI), il centro internazionale dei Focolari, da più di 50 anni laboratorio multietnico e culturale, il Gen Verde ha all’attivo oltre 1.500 spettacoli, decine di partecipazioni ad eventi internazionali, per un totale di 70 album auto-prodotti in 9 lingue.
Tutto è cominciato con una batteria verde: un regalo inconsueto nelle mani di un gruppo di ragazze che solo a guardarle in faccia dicevano mondialismo e voglia di cambiamento. Quello strumento è diventato il simbolo di una rivoluzione permanente in cui musica e talenti, condivisi e offerti, sono diventati strumenti privilegiati per contribuire a realizzare un mondo più unito e fraterno.
Ad oggi sono 148 le cantanti, musiciste, attrici, tecnici, danzatrici che hanno fatto parte del Gen Verde, il cui apporto professionale ha dato vita a produzioni artistiche diversificate che spaziano dai concerti live ai musical, senza dimenticare l’attività didattica e formativa rivolta ai giovani, attraverso workshop e corsi specifici. Inoltre, sono molti i contatti con artisti di tutto il mondo che contribuiscono costantemente ad aprire orizzonti e collaborazioni inedite.