Grassano Capitale per un giorno sul tema dell'Emigrazione



Grassano ha chiuso positivamente i due giorni dedicati al progetto  Capitale per un giorno coprodotto dal Comune di Grassano e da Fondazione Matera Basilicata 2019. Il tema del giorno 13 agosto scelto dall’Amministrazione Comunale è stato quello dell’Emigrazione. Un ricco programma fatto di ricordi attraverso la visita al “ Lammione” , alle “ casedde”  e all’antico frantoio Viscera dove ad accompagnare i turisti sono stati gli alunni dell’I.T.E. Grassano già guide durante le giornate FAI di ottobre e primavera. La serata, dopo un saluto istituzionale in piazza Mazzini del sindaco e della giunta, ha poi  visto la proiezione  del film-documentario realizzato dall' architetto Lodovico Alessandri in collaborazione con Alberto Garambone, Francesco Sanseverino, Daniele Librato e Giovanna Cornacchia, quest'ultimi, rispettivamente responsabile dell'Archivio Comunale e dell'Ufficio Affari Generali del Comune. Subito dopo si è passati all’inaugurazione della cosiddetta “ via della poesia” in Via Marconi, dove sono state affisse lungo le pareti le poesie di Carmine Donnola ed opere pittoriche di Cristina Siggillino, artista di Grassano. Durante la serata il pittore Potentino, Vito Palladino ha realizzato un’opera nello stile di Carlo Levi ed ha donato l'opera a Grassano. A chiudere le due giornate dunque    l’associazione teatrale Fratelli di Latte con la commedia in vernacolo, “La Valigia è sempre pronta”. Commedia  scritta da Sara Contieri e magistralmente interpretata dai soci sul tema dell’emigrazione. Nello specifico parla dell’emigrazione di “terza generazione” quella delle menti che purtroppo per questioni di lavoro sono costrette  a lasciare la Basilicata. Soprattutto giovani che oggi, attraverso l’utilizzo delle nuove tecnologie, pur restando in continuo collegamento con i propri familiari ,  tengono aperta sempre nel proprio cuore la ferita del distacco dal  luogo di nascita. Non si poteva scegliere momento migliore, il tema dell’emigrazione,  quale offerta culturale messa in campo per il giorno 13 agosto. La commedia dell’associazione teatrale, scritta per l’occasione,  è un invito a voler riflettere su problemi  sempre attuali e,  il titolo  “la valigia è sempre pronta” vuole significare proprio questo. “ Da un primo bilancio” ha spiegato il sindaco Filippo Luberto “  posso affermare che i due giorni sono stati ricchi di appuntamenti e ci hanno permesso di fare una nuova e bella esperienza culturale. Sicuramente qualcosa poteva andare meglio,  ma sono certo che con l’aiuto di tutti si può sempre migliorare. La scelta di realizzare il progetto della Fondazione il 12 e il 13   agosto non è stata casuale  ma con determinazione voluta dall’Amministrazione per accogliere i tanti turisti che in questo mese ritornano a Grassano. Il 13 agosto è una giornata   dedicata proprio a loro, un’attenzione dovuta  a quanti portano Grassano nel cuore e non mancano mai di fare sentire il loro affetto e la loro presenza.  Questi sono per noi  una carica di energia nel cercare stimoli e promuovere al meglio Grassano”.