Denunce, sequestri e sanzioni per oltre 43.000 euro: il bilancio dei controlli anti-caporalato effettuati dai Carabinieri nel Materano



Nel periodo compreso tra il 22 luglio 2019 e il 7 agosto 2019, i Carabinieri del Comando Provinciale di Matera unitamente al personale specializzato del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Matera e Potenza hanno effettuato, in ambito provinciale, numerosi controlli finalizzati al contrasto del fenomeno dello sfruttamento di manodopera irregolare “cosiddetto caporalato”, sia locale che extracomunitaria. I controlli sono stati effettuati in parte sulle arterie stradali, controllando i mezzi utilizzati per il trasporto della manodopera, ed in parte presso le aziende agricole ove la manodopera viene impiegata quotidianamente.
Sono stati espletati 37 servizi con l’impiego di 122 militari, sono state controllate 62 aziende e 234 lavoratori, 3 persone sono state denunciate a piede libero all’Autorità Giudiziaria di cui 1 per violazioni in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro (D. Lgs. 9 aprile 2008, n.81). Sono inoltre stati sequestrati due veicoli, utilizzati per il trasporto di lavoratori, ed elevate sanzioni amministrative per un valore complessivo di €. 43.028,00. Sono inoltre in corso ulteriori verifiche per quantificare il danno erariale dovuto al mancato versamento dei contribuiti INPS ed INAIL.