ASM, ancora un’attestazione di buona sanità per le strutture dell’Azienda Sanitaria di Matera. Un pugliese ringrazia per l’attenzione e la pazienza con le quali è stato trattato il caso del padre


     Un uomo originario della provincia di Bari, ma residente a Milano,  ha scritto al direttore dell’unità operativa complessa di “Geriatria” dell’Ospedale Madonna delle Grazie di Matera, dr. Salvatore Tardi, per ringraziarlo, unitamente ai suoi collaboratori, della disponibilità e della comprensione dimostrata verso il genitore novantunenne con una storia cronica importante, poiché affetto da Granulomatosa di Wegner con Polineuropatia associata. Egli nella missiva si è detto particolarmente riconoscente per l’attenzione e la pazienza con le quali è stato trattato il caso del padre. E’ solo l’ultima attestazione in ordine di tempo che le strutture sanitarie aziendali ricevono ogni giorno da molti cittadini. Il Direttore Generale dell’ASM evidenzia come: “Il settore sanitario è, come è noto, quello che assorbe le maggiori uscite del bilancio delle Regione e purtroppo la Basilicata per molte attività specialistiche è penalizzata dai numeri, potendo contare su di una densità demografica molto bassa. Questa è una delle motivazioni della migrazione sanitaria passiva. Attestazioni di buona sanità come questa, che arrivano da familiari di pazienti di fuori regione, assumono quindi un valore ancora più significativo”.