Approvata una Convenzione tra i Vigili del fuoco e la Provincia di Matera: potenziato il dispositivo di soccorso nelle Riserve naturali di San Giuliano, dei Calanchi di Montalbano Jonico e del Bosco Pantano di Policoro



Nei giorni scorsi il Ministero dell'Interno – Dipartimento dei Vigili del Fuoco del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile – Comando Provinciale di Matera con la Provincia di Matera ha approvato e sottoscritto una Convenzione finalizzata a potenziare il dispositivo di soccorso con particolare riguardo alle Riserve naturali di San Giuliano, dei Calanchi di Montalbano Jonico e di Bosco Pantano di Policoro.
La Convenzione ha avuto poi l’approvazione definitiva da parte della Direzione Regionale Basilicata, nella persona del Direttore Regionale, ing. Emanuele Franculli.
In particolare, il personale operativo del Comando di Matera, anche con l’ausilio di una squadra di soccorso acquatico, garantirà un adeguato livello di sicurezza presso le riserve della diga di San Giuliano e di Bosco Pantano.
Il personale volontario in servizio presso il Distaccamento Vigili del Fuoco Volontari di Montalbano Jonico effettuerà invece attività di pattugliamento e ricognizione presso la Riserva dei Calanchi di Montalbano Jonico.
Infine la Convenzione prevede un servizio giornaliero, per una parte del periodo cosiddetto di grave pericolosità per gli incendi, della durata di 15 giorni, per 12 ore ogni turno (orario 8-20), a partire dal 3 Agosto 2019.
La Convenzione è una ulteriore conferma del rapporto di collaborazione sinergica tra Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Matera e Provincia di Matera. (Nella foto il Comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Matera ing. Salvatore Tafaro e il presidente della Provincia di Matera avv. Piero Marrese).