Ruba il telefonino a una turista di Bergamo in vacanza a Metaponto, 33enne denunciato dai Carabinieri



Al termine di attività investigativa i Carabinieri di Metaponto hanno denunciato per ricettazione un 33enne, extracomunitario, originario del Mali e residente a Massa, ma di fatto domiciliato nella frazione di Metaponto, all’interno degli ex stabilimenti della “Felandina” sulla SS 407 “Basentana”.
In tale contesto i militari dell’Arma, nell’orbita dell’attività di indagine volta all’identificazione degli autori di un furto di un cellulare di proprietà di una cittadina italiana, residente nella Provincia di Bergamo, avvenuto mentre era in ferie nella cittadina Jonica, attraverso l’attento monitoraggio di tabulati telefonici e dei canali di riciclo dei proventi delle attività delittuose hanno individuato il cittadino Maliano, il quale è stato trovato in possesso del telefono cellulare rubato alla signora Bergamasca. In considerazione della distanza intercorrente tra Metaponto ed il paese di residenza della denunciante, i Carabinieri di Metaponto hanno provveduto a contattarla telefonicamente per concordare la restituzione del cellullare. La signora, particolarmente felice per il ritrovamento del telefonino a cui era molto affezionata poiché contenente numerosi contatti telefonici che altrimenti sarebbero andati perduti per sempre, si è complimentata con i militari.