Illuminazione in Via Annunziatella a Matera, gli assessori Tragni e Montemurro rispondono al consigliere Sasso



“Il Regolamento comunale non prevede che residenti o commercianti utilizzino gli alberi come pali di sostegno per l’illuminazione delle loro attività o delle loro abitazioni. Ci sono altri modi per farlo in maniera sicura e rispettosa delle norme”.

 E’ il commento degli assessori all’Ambiente, Giuseppe Tragni, e alla Mobilità, Angelo Montemurro, al contenuto dell’interrogazione del consigliere comunale Giuseppe Sasso sull’illuminazione pubblica in Via Annunziatella.

 “Durante i lavori di potatura degli alberi lungo Via Annunziatella – spiegano gli assessori – gli operai addetti al servizio, accompagnati due agenti in borghese del settore ambiente della polizia locale, che si sono regolarmente qualificati, hanno chiesto ai commercianti della zona di rimuovere, entro lunedì, le lampadine i cui fili erano occultati tra i rami degli alberi. Il tutto è avvenuto in maniera del tutto bonaria, senza polemica e con la collaborazione di quasi tutti i commercianti della strada, tranne uno. E’ singolare – concludono Tragni e Montemurro - che un consigliere comunale, senza prima informarsi, avalli comportamenti irrispettosi da parte di cittadini nei confronti di agenti della polizia municipale ed è altrettanto singolare che chieda apertamente la violazione del Regolamento comunale”.