Fidas Rotondella affianca la “Casa di Agata-Volontari contro il cancro Onlus”



“Un giorno insieme” è il titolo della bellissima iniziativa a cui ha partecipato anche Fidas Rotondella. Un pranzo sociale voluto da Giusy Gentile, proprietaria della trattoria “Le Lamie” di Rotondella, a cui sono stati invitati i parroci Don Mario Lutrelli e Don Giovanni Messuti, il Sindaco, Gianluca Palazzo e il vicesindaco Pasquale Dimatteo, rappresentanti della Chiesa e delle associazioni, i bambini della casa famiglia Genesis e tanti cittadini per trascorrere insieme una giornata all’insegna della solidarietà. Un atto di devozione per il Santo Patrono Antonio voluto da Giusy, che ha offerto il pranzo ai cittadini per sentirsi meno soli in un giorno di festa. “E’ il primo appuntamento”, ha detto Giusy Gentile, “spero di riuscire ad organizzarne altri con la presenza del mondo civile per creare connessioni tra cittadini, istituzioni e mondo associativo. Spero di aver attivato un’onda positiva affinché qualche altro ristoratore possa seguire questo esempio, dando attenzione alle persone più bisognose di amore e persone pronte a dedicarsi agli altri perché impegnate nella società civile”. In serata Fidas Rotondella, insieme con il Presidente di Fidas Basilicata, Pancrazio Toscano, ha partecipato all’inaugurazione della “Casa di Agata-Volontari contro il cancro Onlus”, a Marconia. L’associazione, in soli due anni di attività, ha raggiunto risultati straordinari per il sostegno ai bisogni dei malati oncologici. La benedizione è stata officiata da S.E. Mons. Caiazzo, alla presenza di numerose autorità tra cui l’Assessore Regionale alla Salute e Politiche Sociali, Rocco Leone. Il Presidente Toscano ha letto la Preghiera del Donatore di Sangue composta da Papa Giovanni XXIII. “E’ bello vedere crescere l’associazione Agata. Abbiamo partecipato all’acquisto del pullmino che trasporta gratuitamente i malati per le terapie, e non faremo mancare il nostro sostegno anche in questa occasione. Le Associazioni devono collaborare e dare un segno tangibile dell’impegno a sostegno della salute delle persone. Noi ci occupiamo di donazione del sangue, e spesso sono proprio i malati oncologici ad aver bisogno di trasfusioni. Invito tutti nel periodo estivo a continuare a donare perché si registrano maggiori carenze nei centri trasfusionali”. La Presidente di Agata, Mirna Mastronardi, nel ringraziare tutti ha riservato un saluto speciale proprio agli amici di Fidas Basilicata e di Fidas Rotondella