A Matera il primo giugno in piazza Sant'Agnese concerto di musica jazz “Reflection”

Con “Reflection”, concerto di musica jazz il primo giugno alle ore 21,00 in piazza Sant'Agnese a Matera prosegue il progetto "I Cammini  tra radici e futuro. Il contributo dell’Arcidiocesi di Matera-Irsina al percorso di Matera 2019” che è un progetto di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, coprodotto dall’Arcidiocesi di Matera-Irsina, dall’Associazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre di Luce” e dalla Fondazione Matera-Basilicata 2019, patrocinato dal Pontifico Consiglio della Cultura e dall’Ufficio Nazionale per le Comunicazioni Sociali della Conferenza Episcopale Italiana.
Saranno eseguiti, riarrangiati e rielaborati in chiave jazz, i principali canti dei culti religiosi lucani: il canto di San Rocco di Tolve, della Madonna di Viggiano, di San Donato da Ripacandida, di Santo Egidio di Latronico, della Madonna del Carmine di Avigliano e della Madonna di Anglona di Tursi. Dell'originale organico, composto da musicisti di fama internazionale e con l’obiettivo di creare un inedito repertorio da concerto, fanno parte: Pino Melfi (tromba) jazz, Davide Cervellino (chitarra) flamenco, Marco Pezzenati (vibrafono) classica, Marco de Tilla (contrabbasso) jazz e Giovanni Imparato (percussionista e voce) afro/cubana.
“Reflection” rientra nel Cammino delle Generazioni.