Rave party di Pasquetta in provincia di Taranto interrotto dai Carabinieri. Denunciati ragazzi del Materano

Erano arrivati anche dalla Basilicata e dalla Campania, oltre che da diverse zone della Puglia per partecipare al “rave party” organizzato in località Pappadai nel territorio di Fragagnano (Taranto). 
Ci sono anche ragazzi del Materano tra le 17 persone denunciate dai carabinieri della Compagnia di Manduria e dai colleghi del Nucleo investigativo del comando provinciale durante il “rave party” di Pasquetta.
I militari, oltre a interrompere l’evento non autorizzato, hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di diciassette persone, una delle quali minorenne, residenti nelle province di Bari, Barletta-Andria-Trani, Matera, Napoli, Taranto e Lecce.
Tutti i segnalati all’autorità giudiziaria dovranno rispondere del reato di invasione di terreni o edifici. Nella stessa operazione quattro giovani, trovati in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti tra cui ketamina, cocaina e hashish, verranno anche segnalati alla Prefettura di Taranto per uso di droga. I carabinieri, inoltre, stanno procedendo ad ulteriori accertamenti, sulla base dei filmati girati durante il rave, al fine di arrivare all’identificazione di altri partecipanti e degli organizzatori della festa clandestina.