DolciSalati&Consumi Awards 2019, premio all'azenda Di Leo per l’iniziativa charity ‘Colazione buona’


La Di Leo Pietro Spa, azienda impegnata nella produzione e commercializzazione di prodotti da forno con origini nel 1663 ad Altamura e con sede a Matera, si è aggiudicata uno dei premi dei DolciSalati&Consumi Awards 2019, la manifestazione dedicata alle migliori iniziative di marketing e comunicazione realizzate nel 2018 dalle aziende del settore alimentare.

Il riconoscimento – ritirato dal responsabile marketing dell’azienda, Ezio Pinto, nell’ambito della cerimonia di premiazione tenutasi al Cibus Connect di Parma – è stato conferito alla Di Leo per l’iniziativa charity ‘Colazione buona’.

L’iniziativa di solidarietà è stata realizzata in collaborazione con la Caritas Diocesana Parmense e il patrocinio del Comune di Parma in occasione del Cibus 2018. Per tutta la settimana della fiera la Di Leo ha distribuito i suoi biscotti all’interno dei pacchi dono destinati alle famiglie più bisognose della città che, tramite la Caritas Diocesana Parmense, ricevono beni di prima necessità.

«Ricevere un premio per una iniziativa di solidarietà – ha dichiarato Ezio Pinto, responsabile marketing della Di Leo Pietro Spa – ci gratifica e ci sprona a continuare nella direzione della responsabilità sociale di impresa. Lo scorso anno, in occasione di un evento fieristico così importante per il settore agroalimentare italiano, come il Cibus, in cui i riflettori erano puntati sul cibo e sulla cultura della sana alimentazione, abbiamo ritenuto doveroso rivolgere la nostra attenzione verso i più bisognosi, perché il cibo non è solo piacere, cultura, passione ma anche solidarietà, integrazione e, soprattutto, un diritto fondamentale».

«L’iniziativa di Parma dello scorso anno e altri progetti sociali nei quali siamo impegnati – ha dichiarato il Cavaliere del Lavoro Pietro Di Leo, amministratore unico della Di Leo Pietro Spa – vanno nel solco di quel marketing responsabile che la nostra azienda persegue da tempo e che ci fa percepire dai consumatori come autentici, responsabili e innovativi nel nostro settore».