Colpisce un poliziotto con un calcio durante una manifestazione. Immigrato 24enne denunciato a Matera



Un immigrato libico di 24 anni, ospite del Centro di Accoglienza “Fast Motel Auxilium”, è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per violenza a Pubblico Ufficiale.   
Il giovane immigrato, infatti, ha aggredito un operatore della Polizia Scientifica colpendolo con un calcio alla gamba destra durante una manifestazione estemporanea inscenata davanti al Palazzo del Governo il 29 marzo scorso da circa 30 cittadini extracomunitari richiedenti asilo politico, ospiti del predetto Centro di Accoglienza. Gli immigrati manifestavano a seguito dell’adozione del provvedimento con cui è stato disposto il loro trasferimento ad altre strutture ricettive di Matera e provincia.
In tale circostanza, il ragazzo, in evidente stato di alterazione, ha cominciato ad inveire contro il personale dello stesso Centro e contro gli agenti della Polizia Scientifica che stavano svolgendo l’attività tecnica di competenza, fino a colpire con un calcio, come detto, l’operatore della Polizia di Stato.