A Matera il convegno internazionale su lavoro e cultura


Lavoro, previdenza e cultura, come dimensioni strategiche dell’innovazione e dello sviluppo sociale, saranno i temi al centro del convegno internazionale organizzato dall’INPS in partenariato con Fondazione Matera Basilicata 2019, il prossimo 30 aprile a Matera, presso la sede dell’ex ospedale “S. Rocco”, con inizio alle ore 15,00.
L’evento, dal titolo “Cultura e lavoro: valori essenziali per lo sviluppo”, è promosso nel quadro delle iniziative in agenda per “Matera Capitale europea della cultura 2019” e costituisce l’occasione di un confronto, di rilievo internazionale, in merito alle relazioni fra cultura e protezione sociale, al ruolo ed al valore della cultura quale patrimonio per la crescita economica e la coesione sociale, all’evoluzione del lavoro e alle sfide per il futuro.
Il programma prevede un dibattito a più voci. Parteciperanno il Presidente dell’INPS, Pasquale Tridico, il Presidente del ZUS, l’ente previdenziale polacco, Gertruda Uścińska e il Presidente del Deutsche Rentenversicherung Bund, ente previdenziale federale tedesco, Gundula Roßbach.
Interverranno, inoltre, Michela Addis, economista, e Virginia Fiore, dirigente Relazioni Esterne dell’INPS.
Coordinerà i lavori la giornalista Antonella Ciervo.
In prosecuzione di detta iniziativa e in occasione della Festa del Lavoro, per la mattinata del 1° maggio, l’INPS di Basilicata ha, inoltre, promosso “Porte aperte in INPS”: gli uffici della sede provinciale dell’INPS di Matera saranno aperti al pubblico per l’erogazione di servizi informativi di base, servizi che saranno garantiti all’utenza dal personale dell’Istituto, a conferma di quell’ottica di costante apertura, disponibilità e inclusione che rappresentano i valori fondanti dell’INPS e del modello sociale che l’Istituto ha contribuito a costruire.