Probabili influenze e condizionamenti riconducibili ad ambienti della criminalità organizzata nel Comune di Scanzano Jonico, il Prefetto istituisce una commissione


Il Prefetto, dott.ssa Antonella Bellomo, su delega del Ministro dell’Interno ha disposto l’accesso ai sensi dell’art. 143 del Dl.vo 267/2000 presso il Comune di Scanzano Jonico, per verificare se l’attività amministrativa sia soggetta a influenze e condizionamenti riconducibili ad ambienti della criminalità organizzata.
La commissione incaricata dell’adempimento è composta dalla dott.ssa Daniela Buccoliero, Vice Prefetto, dal dott. Roberto Cirelli, Vice Questore e dal T. Col. Antonio Mancini.
A norma di legge la commissione avrà tre mesi, prorogabili di altri tre, per completare l’incarico.