Matera, disagi per la mancata pulizia di una scuola adibita a seggio elettorale. L'Assessore Antonicelli: "Inaccettabile"


Di seguito le dichiarazioni dell’assessore alla Scuola Marilena Antonicelli sulla mancata pulizia dei locali della scuola di Via Lucrezio:

“Questa mattina ho ricevuto lamentele e segnalazioni in ordine al mancato riassetto ed alla mancata pulizia del plesso scolastico di via Lucrezio utilizzato quale seggio elettorale in occasione delle ultime consultazioni di domenica 24 marzo per il rinnovo del Consiglio Regionale di Basilicata.
Alcuni genitori sono stati costretti a ritornare a casa con i propri figli per le non accettabili condizioni dei locali scolastici.
Voglio preliminarmente scusarmi, anche a nome di tutta l'Amministrazione Comunale, per il disagio arrecato a famiglie, alunni, docenti e personale della scuola ove si è verificato il malaugurato, inatteso ed inspiegabile incidente.
Il Comune ha regolarmente predisposto il servizio di bonifica e pulizia di tutti i plessi scolastici in cui si sono svolte le operazioni di voto affidandolo a ditta operante nel settore. Quanto accaduto è quindi semplicemente inspiegabile.
Assicuro di aver esortato gli uffici competenti a richiedere con urgenza i motivi del mancato intervento di pulizia e le indispensabili spiegazioni del caso alla ditta incaricata del servizio. Acquisite tali notizie e informazioni provvederò a sollecitare chi di dovere a notificare al (o ai) responsabili del disservizio formale contestazione di inadempimento agli obblighi contrattualmente assunti, senza mancare di sottolineare la gravità dell'accaduto proprio per le conseguenze ed i disagi importanti arrecati all'utenza.
E' mia ferma convinzione, condivisa da tutta l'amministrazione comunale di Matera, che accadimenti come quello narrato non siano minimamente tollerabili, e come tali dovranno essere perseguiti”