Concorsi militari in tempo di pace, ecco la nuova direttiva che li disciplina


 

 
Nella mattinata odierna il Comando Militare Esercito “Basilicata” di Potenza, alla presenza del Prefetto di Matera, Antonella Bellomo, delle Forze di Polizia locali, della Capitaneria di Porto di Taranto, della Provincia di Matera e dei Comuni di Matera e Bernalda, quali sedi C.O.M. della provincia, ha illustrato la nuova direttiva che disciplina i concorsi militari in tempo di pace.

Nel corso dell’incontro sono state evidenziate le nuove modalità previste per richiedere all’Esercito i vari tipi di concorsi operativi e non operativi, da fornire alle Amministrazioni sia pubbliche che private, qualora queste non siano in grado di assolvere ai propri compiti con le loro risorse.

Le tipologie degli interventi sono configurabili nel soccorso alla vita umana, alla salvaguardia delle libere istituzioni, alle pubbliche calamità e di pubblica utilità.

In particolare, è stato sottolineata la competenza territoriale per il Centro-Sud nella gestione degli interventi nella Regione Basilicata attribuita al Comando Forze Operative Sud (COMFOP-SUD) con sede a Napoli, specificando che eventuali richieste di concorso dell’Esercito per gli interventi di soccorso sul territorio di questa provincia dovranno essere indirizzate alla Prefettura di Matera.

Tutti gli interventi sono da intendersi a carattere oneroso, fatta eccezione di specifici casi regolati da appositi protocolli d’intesa.