Consuelo Mangifesta cittadina onoraria di Matera, avviato l'iter procedurale


Matera capitale europea della pallavolo. E’ accaduto 26 anni fa quando la Pvf conquistò la Coppa dei Campioni di volley femminile. Una delle grandi protagoniste dell’epopea di quella fantastica squadra è stata Consuelo Mangifesta. Col numero 7 sulla maglia ha vinto tutto quello che c’era da vincere. Il suo legame con la città non si è mai spezzato. Torna spesso a Matera dove ha lasciato amici e un pezzo di cuore. Per questo motivo l’assessore comunale allo Sport, Giuseppe Tragni, ha avviato l’iter per il conferimento a CM7 della cittadinanza onoraria.
La richiesta, condivisa dal Sindaco, è stata inoltrata alla presidenza della Commissione consiliare competente e sarà discussa in una delle prossime assemblee, prima del passaggio in Consiglio comunale per l’approvazione definitiva.
“Crediamo – spiega l’assessore Tragni – che Consuelo Mangifesta possa considerarsi a tutti gli effetti cittadina di Matera per l’amore che ha sempre dimostrato per la nostra città e per l’affetto che da sempre tutti gli appassionati di sport materani hanno nei suoi confronti. Vogliamo formalizzare questo legame attraverso il conferimento ufficiale della cittadinanza ad un’atleta formidabile che ha riempito di orgoglio i tifosi con le sue prestazioni sportive, contribuendo a far conoscere Matera nel mondo, fornendo l’immagine di una città vincente”. (foto dal profilo Facebook di Consuelo Mangifesta)