Aveva ceduto ad altre persone oltre un chilo di eroina. Trentottenne di Policoro arrestato per spaccio

La Squadra Mobile di Matera ed il Commissariato di P.S. di Policoro, alle prime luci dell’alba, hanno arrestato un trentottenne nato a Policoro e domiciliato a Montalbano Jonico, per aver ceduto ad altri soggetti, in Reggio Emilia, oltre un chilogrammo di sostanze stupefacenti del tipo eroina.
L’arresto si inserisce nella vasta operazione condotta dalla Squadra Mobile di Reggio Emilia che ha dato esecuzione a ventisette misure cautelari (diciannove in carcere, quattro ai domiciliari e quattro dell’obbligo di dimora e presentazione della P.G.) emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Emilia a carico di altrettanti soggetti gravemente indiziati di traffico di sostanza stupefacente tipo cocaina ed eroina.
Le indagini, avviate nel novembre 2015, coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, hanno permesso di accertare un’intensa attività di spaccio da parte di soggetti magrebini all’interno dell’area delle Ex Reggiane.
Nel corso delle indagini sono state documentate centinaia di cessioni, quotidiane, a decine e decine di assuntori e si è proceduto a trarre in arresto 34 persone ed al sequestro di rilevanti quantitativi di stupefacente (nove chili di eroina, due chili di cocaina, un chilo e mezzo di hashish, un chilo di marijuana e 119 piantine della stessa sostanza).
All’arrestato è stata notificata l’Ordinanza di applicazione della misura coercitiva degli arresti domiciliari.